4 serie tv consigliate da Chris Smalling che potrebbero piacerti

19/11/2019 di Rudi

Chris Smalling è stato intervistato questa mattina dai tifosi della Roma in una diretta video sulla piattaforma Roma TV+. Ha parlato ovviamente del suo momento e di quello della squadra, ma è stata anche l’occasione per conoscerlo meglio e rispondere alle domande più curiose, quelle sui suoi gusti personali fuori dal campo. Per esempio, sulle serie tv che preferisce. Il difensore inglese ne ha citate quattro: piacciono anche a te?

Peaky Blinders

È una serie tv britannica ambientata a Birmingham dopo la prima guerra mondiale e racconta le vicende della famiglia Shelby il cui capofamiglia è il boss della gang “Peaky blinders”: chi ne faceva parte, aveva l’usanza di nascondere una lametta all’interno del risvolto del cappello. Dal 2013, la serie è arrivata alla quinta stagione. Prodotta dalla BBC, in Italia è distribuita su Netflix.

Billions

Damian Lewis e Paul Giamatti sono i protagonisti di questa serie statunitense arrivata alla quarta stagione. Il mondo dell’alta finanza visto dal profondo, attraverso lo scontro tra il procuratore Chuck Rhoades (Giamatti) e il miliardario Bobby Axelrod (Lewis).

Suits

Harvey Specter è uno dei più importanti avvocati di New York e ovviamente è cinico, spietato e ha una passione per gli abiti costosi. Sulla sua strada incontra Mike Ross, giovane estremamente intelligente dalla spiccata memoria fotografica che non si è mai laureato in Legge, ma che riesce a superare l’esame di ammissione all’Albo pur non essendo in possesso dei requisiti. Specter vede nel ragazzo un potenziale enorme e decide di assumerlo nel suo studio legale falsificando il suo curriculum e violando la legge. La serie è arrivata alla nona stagione.

House of Cards

Indiscutibilmente, una delle migliori serie tv di sempre, basata sul romanzo di Michael Dobbs. Sei stagioni tiratissime, cariche di colpi di scena tra tradimenti, manipolazione, intrighi di potere. La serie è ambientata a Washington e racconta le vicende di Frank Underwood, interpretato da Kevin Spacey. Underwood è un Democratico capogruppo di maggioranza (Majority Whip) della Camera dei rappresentanti, che dopo essersi visto sottratto il posto di segretario di Stato inizia un giro di intrighi per giungere ai vertici del potere americano.