5 cose che un romanista deve sapere prima di iniziare la giornata – 01/10/2019

01/10/2019 di Rudi

Pellegrini che rischia un lungo stop, il ritorno in campo di Totti, i cambi di Fonseca e altre cose interessanti da sapere questa mattina.

Ah, oggi è il compleanno di Mirko Vucinic e Julio Baptista che compiono rispettivamente 36 e 38 anni. Tanti auguri da parte nostra, ragazzi.

1 – Quanto resterà fuori Pellegrini?

La notizia dell’infortunio di Lorenzo Pellegrini è una doccia ghiacciata che non ci meritiamo. Durante Lecce-Roma, il trequartista si è procurato la frattura del quinto metatarso del piede destro. Pellegrini sarà operato questa mattina e la società ha detto che solo dopo l’intervento potrà stimare i tempi di recupero. Tuttavia, i principali quotidiani parlano del rischio di vederlo fuori due mesi perché il punto dell’infortunio è piuttosto delicato.

Secondo il Corriere dello Sport, a Pellegrini verrà inserita una vite di circa un centimetro e mezzo di lunghezza per unire due ossa. “È una frattura questa molto frequente fra i calciatori, perché il tacchetto dello scarpino fa leva su quell’osso in un punto preciso. Non ci sarà bisogno poi di un successivo intervento per rimuovere la vite”.

Lorenzo potrebbe saltare undici partite con la Roma, tra campionato ed Europa League.

Ora la squadra davanti è un po’ corta, visto che fermi ai box c’erano già Cengiz Ünder e Perotti, altri due potenziali titolari. Il primo dovrebbe rientrare dopo la sosta. Non preoccupano invece le condizioni di Mkhitaryan, ma a questo punto potrebbe riposare in Austria dove tra due giorni la Roma affronterà il Wolfsberger per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League.

A disposizione ci saranno Kluivert, Zaniolo, Antonucci e Pastore.

via GIPHY

2 – Fonseca farà turnover in coppa?

Potrebbe anche se gli infortuni limitano le possibilità di scelta. In difesa, secondo Il Tempo, dovrebbe riposare uno tra Florenzi e Kolarov: Spinazzola è pronto a partire titolare. Tutta da decidere la coppia centrale: Smalling favorito per una maglia, Fazio e Mancini si giocano l’altra.

A centrocampo, la probabile coppia sarà Cristante-Diawara. E Kalinic si candida per giocare la prima partita da titolare: i trequartisti dovrebbero essere Kluivert, Zaniolo e Pastore.

Ieri siamo tornati su Lecce-Roma a mente fredda: ecco cosa può imparare secondo noi la squadra di Fonseca da questa vittoria.

3 – In quale competizione è sceso in campo Totti?

Lo ha fatto nella Serie A1 della Lega Calcio a 8, con la sua squadra Totti Sporting Club, al centro sportivo della Longarina. Iera sera c’era un sacco di gente e c’erano tanti giornalisti per raccontare questo ritorno in campo dell’ex capitano della Roma. Te ne parleremo più tardi.

4 – Com’è finito il posticipo della Serie A

Ha vinto il Parma 3-2, in rimonta, grazie a un gol di Inglese a ottanta secondi dalla fine. Parma-Torino è stata una partita ricca di colpi di scena: due rigori (uno parato da Sirigu a Gervinho, l’altro segnato da Belotti), cinque gol, un espulso (Bremer, che con il suo fallo di mano causa il rigore). Le reti: Kulusevski, Ansaldi, Belotti su rigore, Cornelius, Inglese.

La classifica della Serie A dopo la sesta giornata.

classifica serie a sesta giornata

Il prossimo turno, la settima giornata. Dopo ci sarà la sosta per le nazionali.

prossima giornata serie a

5 – Tornano le coppe: stasera la Champions!

Prima serata di Champions League oggi: alle 18.55 aprono Atalanta-Shakhtar Donetsk e Real Madrid-Bruges, poi alle 21 tutte le altre. La Juventus riceve il Bayer Leverkusen mentre Tottenham-Bayern Monaco è il big match della serata.