C’è anche un’altra Roma che è terza in classifica

06/11/2019 di Rudi

C’è un’altra Roma che è terza in classifica ed è la squadra femminile. Un gruppo che dopo il passo falso all’esordio contro il Milan non ha più sbagliato un colpo: Fiorentina, Empoli, Hellas Verona e, domenica, il Sassuolo per la quarta vittoria consecutiva che vale 12 punti e il piazzamento dietro alle due favorite, Juventus (15) e Milan (13).

Non era un impegno facile quello contro il Sassuolo, una delle squadre della cosiddetta seconda fascia del campionato, nonostante la falsa partenza. La Roma ha giocato bene per un’ora, andando avanti 2-0 con Erzen e Bernauer, ma nei 20 minuti finali ha sofferto: il Sassuolo ha sfruttato un autogol di Ceasar, ha sfiorato più volte il pareggio e sbagliato un rigore con Cambiaghi. A fine partita la coach Betty Bavagnoli ha tirato un sospiro di sollievo: «Ci è mancata un po’ di convinzione nei minuti finali. Per fare il salto di qualità c’è bisogno di giocare sempre come nel primo tempo».

Ora il campionato si è nuovamente fermato per gli impegni delle nazionali, l’ennesima sosta che non aiuta soprattutto un gruppo molto rinnovato come quello della Roma Femminile. La squadra comunque non si ferma e oggi al Tre Fontane giocherà un’amichevole aperta al pubblico contro la nazionale del Venezuela.

A proposito di pubblico, quest’anno è in evidente crescita il numero delle presenze in casa. Anche domenica al Tre Fontane, nonostante il tempo, c’erano circa 500 persone presenti sulle gradinate. Una delle note positive di questo inizio di stagione che sta vedendo una Roma acquisire sempre più consapevolezza della propria forza. Nel primo campionato della sua storia, la Roma Femminile è arrivata quarta e in estate sono arrivati rinforzi importanti: quest’anno la società punta al salto di qualità e a un posto nei primi due posti che la porterebbero in Champions.

Il campionato ripartirà nel weekend del 16-17 novembre e la Roma avrà subito una grande occasione: vincendo il suo incontro in casa della Florentia San Gimignano, potrà approfittare del big match Milan-Juventus e ritrovarsi al secondo posto da sola o in compagnia della Juve. E domenica 24 novembre le bianconere verranno al Tre Fontane: sarà la prima settimana decisiva della stagione della Roma.