Cosa c’è da sapere sulle nuove maglie della Roma 2019-20

18/01/2019 di Patrizio Cacciari

Sono sicuro che avrai già visto l’anticipazione sulle nuove maglie della Roma per la prossima stagione. Rispetto alle indiscrezioni uscite in primavera, per ora è confermato solo il disegno della prima maglia. Per la seconda, la bianca (il grande ritorno che in molto auspicavano dopo l’attuale grigia), la versione 2019-20 si è discostata di molto dalla prima anticipazione: c’è infatti un grande fulmine al centro della maglia. La terza invece sarà blu.

Ora non so bene come pensano di inserire un fulmine nella maglia, ma sono sicuro che questo tema ricorrente lo avrai già notato anche sulle maniche sia della rossa che della bianca, che ha anche un piccolo fulmine all’interno. No, il richiamo non è al Commando e al fulmine dello striscione da trasferta con la scritta Ultrà Roma, anche se noi vecchietti ci abbiamo sperato. Il riferimento invece è alle insegne dei legionari.

Non è strano che la terza maglia della Roma sia blu. È già successo in un passato anche piuttosto recente. Ti ricordo l’oceanica trasferta di Bari nell’anno dello scudetto, per esempio.

bari roma batistuta nakata

Anche nella stagione successiva, la 2001-2002, la terza maglia era blu. Mentre nella stagione 2003-2004 di blu avevamo addirittura la quarta divisa. Tutte e tre queste versioni sono state prodotte durante il periodo di sponsor tecnico Kappa.

Ma attenzione, non si tratta di una mancanza di rispetto verso la nostra tradizione, tutt’altro. Me lo ha spiegato bene Francesco De Santis, uno dei più importanti collezionisti di maglie della Roma, che insieme al suo socio/amico Massimiliano Ceci cura il sito www.questamagliastorica.it dove è possibile ammirare le loro collezioni (il sito attualmente è in rifacimento, quindi inseriscilo tra i preferiti e tornaci tra qualche settimana). Francesco mi ha detto una cosa importante: «Il blu era uno dei colori dominanti della Fortitudo, una delle squadre che ha dato vita alla Roma. Sia blu che verde sono spesso tornati nella storia delle terze maglie della Roma, il riferimento di solito è sempre al passato (Fortitudo e Alba, ndr). Per esempio nella mia collezione ho una maglia della Roma prodotta dalla Playground mai andata in produzione dei primi anni 80, completamente blu».

La maglia che dice Francesco puoi vederla qui in basso, ed è una vera chicca per te che sei iscritto a Rudi.

La maglia blu che la Nike dovrebbe proporre per la prossima stagione tuttavia è ispirata a un’altra blu del passato, quella della stagione 1991-92 indossata dalla Roma nella sfortunata trasferta di Monaco in cui perse per 1-0 nei quarti di Coppa delle Coppe con un gol di testa del piccolo Rui Barros. Brutta serata ma maglia bellissima, prodotta dall’Adidas. Ed è proprio a questo modello anni 90 della grande rivale che Nike sembra essersi ispirata come tonalità. Se ci fai caso anche il logo stesso della Nike sembra ispirato a quegli anni lì, con una grafica del logo chiaramente ispirata al passato.

Altre cose da notare sulle nuove maglie della Roma

Non solo i colori. Francesco De Santis mi ha detto anche altre cose: «Sulla blu c’è il ritorno del colletto, che non si vedeva da un po’, e anche quei bordini bicolori sulle maniche, tema del fulmine a parte, ricordano un modello Umbro del ’76-’77. Questo per dire che è sempre complicato inventarsi qualcosa di nuovo. Ho imparato che la moda delle maglie da calcio è sempre molto ciclica. Se ci fate caso la stoffa della maglia blu in trasparenza presenta il Lupetto di Gratton e il simbolo con l’acronimo ASR degli anni ’30, scomparso dal logo ufficiale (decisione mal digerita da una parte della tifoseria, ndr). Mi sembra una scelta azzeccata per il cosiddetto “pattern”, un termine inglese, molto diffuso in grafica, che significa “disposizione”».

Ricapitolando: prima maglia rossa, seconda maglia bianca (con probabile fulmine al centro), terza maglia blu. Le prime due con collo a V, la terza con ritorno a un colletto classico. La terza maglia è chiaramente ispirata come grafica agli anni 90 e alla famosa maglia Adidas che abbiamo visto, le prime due invece sono in linea con la produzione Nike degli ultimi anni. Questo chiaramente se le anticipazioni verranno confermate come sembra, almeno per prima e terza maglia. 

Ti piacciono? A noi sì, soprattutto la blu.

Le maglie di allenamento della Roma per la prossima stagione

AGGIORNAMENTO 5 MARZO 2019
Sul sito specializzato FootyHeadlines sono uscite le anticipazioni di quello che dovrebbe essere il materiale di allenamento per la prossima stagione: il colore scelto è blu notte con maniche leggermente più leggere e più sature. Questo modello verrà utilizzato per tutte le maglie da allenamento della Nike 2019/20, quindi non solo quella della Roma.

maglia allenamento Roma 2019-20

AGGIORNAMENTO 16 MARZO 2019

Il sito FootyHeadlines.com ha confermato le indiscrezioni circolate sulla prima maglia 2019-20 della Roma. Che dovrebbe essere questa qui sotto.

maglia roma 2019-20

Secondo queste ultime indiscrezioni circolate, la prima divisa della prossima stagione sarà con maglia rossa, calzoncini bianchi e calzettoni rossi.

AGGIORNAMENTO 26 MARZO 2019

Su FootyHeadLines e sui social sono spuntate le prime foto della prima maglia 2019-20, che secondo indiscrezioni sarebbero i primi modelli destinati alla distribuzione. Per quanto riguarda le tonalità dei colori, bisognerà attendere le foto ufficiali visto che su queste può avere influito l’esposizione alla luce.

AGGIORNAMENTO 29 APRILE 2019
Da ieri sono circolate in rete le foto di quella che potrebbe essere la seconda maglia del prossimo anno. Provengono da un sito di maglie replica cinesi. In un primo momento sembrava dovesse trattarsi di un concept invece pare che la maglia sia reale.

AGGIORNAMENTO 13 LUGLIO
Dopo avere presentato la prima maglia, prima di Roma-Parma, ultima giornata di campionato, la Roma ha ufficializzato anche la seconda. Eccola, con il fulmine al centro richiamo alla mitologia romana e in particolare a Giove, il “Re degli Dei”. I pantaloncini sono rossi e i calzettoni bianchi. Ecco l’immagine dal sito dell’As Roma Store.


Ecco invece la maglia rossa, sempre dal sito As Roma Store.

patrizio.cacciari@rudi.news
@PatCacciari

Rudi è la newsletter dei romanisti. Vuoi riceverla? Compila il form e iscriviti. Parola nostra: niente spam, solo informazioni utili.
IMPORTANTE: se dopo l’iscrizione non riesci a vedere le nostre email, controlla le sezioni “Promozioni” o “Spam” del tuo servizio di posta; potrebbero essere finite lì.

Iscriviti