Ecco i nazionali che indosseranno la maglia verde dell’Italia (e tutti gli altri)

08/10/2019 di Rudi

Fonseca potrà approfittare della sosta di domenica 13 ottobre per far rifiatare la squadra, visti i numerosi infortuni (qui puoi trovare la situazione aggiornata), ma non potrà lavorare con tutta la rosa anche perché diversi calciatori risponderanno alla convocazione delle rispettive nazionali.

Chi non andrà in Nazionale

A causa di non perfette condizioni fisiche dovute a uno stato influenzale, Alessandro Florenzi salterà il doppio impegno azzurro. Un peccato perché sabato la Nazionale giocherà all’Olimpico e potrebbe conquistare l’aritmetica qualificazione agli Europei del 2020. Fuori per infortunio anche Edin Dzeko, operato allo zigomo destro per una frattura, e Amadou Diawara, operato al menisco dopo il fallo subito domenica scorsa da Cigarini nella partita contro il Cagliari. Niente nazionale anche per Lorenzo Pellegrini e Cengiz Under, fermi ai box alle prese rispettivamente con la frattura del metatarso e una lesione al bicipite femorale, oltre a Mkhitaryan, fermato da un problema all’adduttore.

La maglia verde: perché?

L’Italia indosserà un kit verde creato dalla Puma ispirato al periodo rinascimentale per celebrare i tanti giovani talenti che stanno diventando sempre più punto di riferimento per la nazionale. Pensa che sono ben 12 tra quelli radunati a Coverciamp ad avere dai 25 anni in giù. L’Italia indossò un’altra (e unica) volta una maglia verde durante la vittoria per 2-0 contro l’Argentina nel dicembre 1954 allo Stadio Olimpico di Roma. Dopo quell’occasione, le Nazionali giovanili hanno adottato il verde come Home kit. L’azzurro, infatti, è rimasto per anni un’esclusiva della Nazionale maggiore, un obiettivo da raggiungere per i giovani in maglia verde.

Ecco tutti i convocati:

ITALIA: Bryan Cristante, Gianluca Mancini, Leonardo Spinazzola e Nicolò Zaniolo.

Italia-Grecia – sabato 12 ottobre
Liechtnestein-Italia – martedì 15 ottobre

SERBIA: Aleksandar Kolarov
Serbia-Paraguay – giovedì 10 ottobre
Lituania-Serbia – lunedì 14 ottobre

SPAGNA: Pau Lopez
Norvegia-Spagna – sabato 12 ottobre
Svezia-Spagna – martedì 15 ottobre

OLANDA UNDER 21: Justin Kluivert
Olanda-Portogallo – venerdì 11 ottobre
Norvegia-Olanda – martedì 15 ottobre

BRASILE UNDER 23: Daniel Fuzato
Brasile-Venezuela – giovedì 10 ottobre
Brasile-Giappone – lunedì 14 ottobre