Fonseca ha un consiglio per chi non regge l’ambiente romano

06/10/2019 di Rudi

Le parole di Paulo Fonseca in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Cagliari, settima giornata della Serie A.

A Trigoria, l’allenatore della Roma ha fatto il punto sulla situazione della squadra e sugli infortunati. Poi ha risposto così a una domanda sulle pressioni dell’ambiente romano: «Chi non vorrebbe convivere con questo tipo di pressione? Chi non è in grado di sopportarla non può fare il calciatore professionista. Io nell’ambiente romano quello che vedo e sento è il sostegno costante dei nostri tifosi, c’è tantissima gente che crede in noi, che crea un ambiente bellissimo in casa e in trasferta e che ci segue in gran numero. È una cosa di cui andare orgogliosi, va apprezzato. Poi la pressione si sente ovunque, in particolare quando si vuole vincere. Chi non è in grado di sopportarla dovrebbe prendersi un appezzamento di terreno e coltivare le patate o qualcos’altro, in quel modo sarebbe sicuramente più rilassato. Nel calcio c’è pressione e bisogna accettarla, ben venga».