Le possibili avversarie della Roma in Europa, dalla migliore alla peggiore

13/12/2019 di Rudi

La magra consolazione è che la Roma sarà la mina vagante tra le non teste di serie al sorteggio dei sedicesimi di finale di Europa League, la squadra che le teste di serie vorranno evitare. La formazione di Fonseca ha perso una grande occasione, quella di guadagnare un sorteggio potenzialmente più morbido, invece si è fatta fermare in casa dal Wolfsberger ed è arrivata seconda nel gruppo J. La Roma, lo ricordiamo, giocherà l’andata in casa (20 febbraio 2020) e il ritorno in trasferta (27 febbraio).

Vediamo le potenziali insidie del sorteggio di Europa League di lunedì a Nyon, alle 13: i giallorossi non potranno affrontare l’Istanbul Basaksehir (già incontrati nel girone) e l’Inter, l’altra italiana in gara.

Teste di serie del sorteggio

Malmö (Svezia) – livello di difficoltà 🔴🔴⭕⭕⭕
Ha vinto un girone non irresistibile con Copenaghen, Dinamo Kiev e Lugano. Ha concluso il campionato svedese al secondo posto dietro al Djurgarden.

Gent (Belgio) 🔴🔴⭕⭕⭕
È seconda in Belgio dietro al Bruges. Ha vinto il girone I davanti al Wolfsburg, al Saint-Etienne e all’Oleksandriya.

Basilea (Svizzera) 🔴🔴⭕⭕⭕
L’ha spuntata nel girone C, mettendo in fila Getafe, Krasnodar e Trabzonspor. In Svizzera è secondo a un punto dallo Young Boys capolista. Kemal Ademi e il brasiliano Arthur sono i due giocatori più temibili.

Espanyol (Spagna) 🔴🔴⭕⭕⭕
L’Espanyol si è imposto nel girone H superando Ludogorets, Ferencvaros e CSKA Mosca. In Liga però le cose non stanno andando bene: la seconda squadra di Barcellona è ultima con appena nove punti.

Braga (Portogallo) 🔴🔴⭕⭕⭕
Squadra portoghese che Paulo Fonseca allenò nella stagione 2015-16, con ottimi risultati. Ha vinto il girone con Wolves, Slovan Bratislava e Besiktas. In Portogallo è settimo in classifica.

LASK Linz (Austria) 🔴🔴🔴⭕⭕
Il calcio austriaco sta vivendo un buon momento. Il Salisburgo è da evitare, ma anche il LASK Linz non è una formazione da sottovalutare: è seconda in campionato e ha vinto il gruppo con Sporting, PSV e Rosenborg. È allenata da un francese, Valerien Ismael. Tetteh e Joao Klauss sono i due attaccanti più pericolosi. In rosa c’è anche l’altro Sabitzer, Thomas, fratello di Marcel del Lipsia.

Celtic (Scozia) 🔴🔴🔴⭕⭕
È la squadra che si è aggiudicata il gruppo della Lazio, che sa bene quanto gli scozzesi possano essere pericolosi soprattutto in trasferta. In Scozia, neanche a dirlo, domina quasi senza problemi.

Benfica (Portogallo) 🔴🔴🔴⭕⭕
Guida il campionato portoghese davanti al Porto, con quattro punti di vantaggio. Arriva in Europa League dalla Champions: occhio a Carlos Vinicius e Pizzi, i due giocatori più temibili in questo momento.

Porto (Portogallo) 🔴🔴🔴🔴⭕
È la squadra che ci ha eliminato in due occasioni dalla Champions League, prima ai preliminari poi agli ottavi: insomma, non abbiamo buoni ricordi. In campionato è seconda dietro al Benfica. Ai giocatori che già conosciamo (Alex Telles, Marega e Marcano), si è aggiunto Ze Luis, attaccante esperto arrivato dallo Spartak Mosca. In panchina c’è sempre Sergio Conceicao. Resta sempre una formazione difficile da battere in un’eliminatoria europea.

Siviglia (Spagna) 🔴🔴🔴🔴⭕
Qualificata con largo anticipo nel girone A grazie alle cinque vittorie nelle prime cinque giornate. Il suo gruppo però non era irresistibile: Apoel, Qarabag e Dudelange le altre formazioni impegnate. In Liga la squadra di Monchi sta andando bene: è terza a soli due punti dalle capoliste Barcellona e Real Madrid. Resta una squadra temibile, dotata di giocatori interessanti: Banega, Oliver Torres, Franco Vazquez, Chicharito Hernandez, Lucas Ocampos e Nolito, per citarne alcuni.

Salisburgo (Austria) 🔴🔴🔴🔴🔴
Una squadra eliminata dalla Champions League (era nel girone del Napoli) e che ha tutte le carte in regola per arrivare fino alla finale. Gioca un calcio offensivo e ambizioso: Szoboszlai, Haland, Hwang, Daka e Minamino sono trai calciatori più interessanti.

Arsenal (Inghilterra) 🔴🔴🔴🔴🔴
La crisi e il cambio di allenatore (in panchina ora c’è Ljungberg) non gli ha impedito di vincere un girone non facilissimo, con Eintracht Francoforte, Standard Liegi e Guimaraes. L’Arsenal è dietro in campionato, addirittura nono, ma resta una formazione molto difficile da affrontare, soprattutto in un doppio confronto: Aubameyang è un pericolo costante, Pépé un talento che può sbocciare da un momento all’altro.

Ajax (Olanda) 🔴🔴🔴🔴🔴
Squadra che non ha bisogno di presentazioni: una stagione fa è stata semifinalista di Champions League e contro tutti i pronostici quest’anno è stata eliminata ai gironi. Di talento però ce n’è da vendere: Promes, Tadic, Neres, Ziyech, Van de Beek. È prima in Eredivisie davanti all’AZ Alkmaar.

Manchester United (Inghilterra) 🔴🔴🔴🔴🔴
Il Manchester United ha superato un momento difficile e si sta rilanciando. Ha vinto il derby contro il Manchester City e anche il suo girone di Europa League. I giocatori migliori della squadra di Solskjaer li conosciamo: Rashford, Martial, James, Lingard, Pogba. Ha vinto il girone L con AZ Alkmaar, Partizan e Astana. Da evitare assolutamente.